lunedì 16 aprile 2012

La parte leggera della vita

Eccoci.
Passata la Pasqua ormai da un bel po' si torna alla normalità. Finite le abbuffate, ho faticato ad entrare nei miei jeans.
Pasqua in famiglia, come non poteva non essere, quest'anno più che mai, avvolti nell'attesa silenziosa di una chiamata che tutti abbiamo nel cuore ma di cui per accordo nessuno parlerà finchè non sarà il momento.
Una Pasqua di campagna, di bambini, di uova e di cioccolato. E anche di qualche raggio di sole che il cielo clemente ci ha concesso. Passeggiate e confidenza.
Leggerezza.

Ci sono cose che rendono la vita leggera anche quando sembra impensabile che possa accadere. Sono la nostra risorsa, le nostre "terapie fai da te", come le chiamo io... ognuno di noi ha le proprie, legate al proprio essere, al momento, ai propri passi lungo la strada. Gesti che ci salvano, ci sollevano, che fanno di noi quello che siamo e ce lo ricordano ogni giorno.

La mia parte leggera della vita.

Cucire cucire cucire. Ultimamente tanto per la mia cucciola Marghe, pensando a lei e sorridendo, tenendo le mani impegnate e la mente creativa, pensando a un nuovo progetto mentre mille altri sono ancora da terminare...


I miei gioielli. Quelli che nascono dalle mie mani insofferenti, mai perfetti, mai come li volevo io. Ma che mi regalano orgoglio.


Il lavoro a maglia. Che mi rispecchia e non trova mai fine, un punto di arrivo. Come sono io, tante partenze che si perdono proprio in questa gran quantità e raramente portano a qualcosa. E quando quel qualcosa arriva, spesso è fuori stagione... ma metto via per l'anno prossimo!


I colori. Che siano matite o acquerelli, ogni tanto rispolverare i miei colori e provare a dar forma a idee e pensieri. Accorgersi di non riuscirci, di quanto poco quello che trovi sulla tela corrisponda a ciò che avevi in testa. Arrabbiarsi un po'. Poi riprendere con leggerezza, traendo gusto dal gesto in sè e non dal risultato...


I fiori. Perdersi ad osservarli in questa stagione generosa e ricca.
Il fiore del melo, un capolavoro di bellezza, di spontaneità, di sfumature.
Il fiore di lillà, fatto di tanti fiori, un insieme perfetto.



La mia parte leggera della vita, adesso.
La coccolo, ne faccio tesoro, la sento, scioccamente, preziosa.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails