giovedì 3 marzo 2011

Dipingere con la cioccolata

Qualche giorno fa le maestre di Pietro hanno organizzato una visita alla fabbrica di cioccolato di Equoland, che si trova proprio vicino a casa nostra.
Inutile dire quanto l'iniziativa abbia avuto successo. Ancora oggi a distanza di giorni ci portiamo dietro gli strascichi di questa esperienza curiosa e golosa.
Oltre ad imparare come nasce la cioccolata, come si fanno le uova di pasqua (soprattutto erano interessati a come si mette dentro la sorpresa!) e cose così "tecniche", si sono dedicati agli aspetti artistici del cacao.

E' sufficiente diluire del cacao con dell'acqua per avere una pittura divertente, biologica e assolutamente innocua adatta anche per i più piccini. Certo il colore è uno solo ma aggiungendo più o meno acqua si ottengono infinite gradazioni. E si conserva in frigo per alcuni giorni.
Adesso via, pennelli alla mano e largo alla fantasia!




A proposito, avete mai assaggiato la crema spalmabile del commercio equo e solidale?
E' assolutamente STRE-PI-TO-SA!!!

mercoledì 2 marzo 2011

Costume da ape: tutorial facile facile

E' da un bel po' che avevo in mente questo post, i costumi (si perchè qui da noi tutto deve essere rigorosamente doppio!) li avevo preparati da diverse settimane per la festa di carnevale della scuola.
Poi il mio pc, piccola anima santa rinominato "la zecca" perchè piccolo e nero, ha preso ferie e la mia attenzione, dispettosa e vendicativa, si è rivolta verso altre attrattive. Ma siccome questa è un'altra storia veniamo a noi, con le spiegazioni per creare velocissimamente un costumino da ape carino carino. Io in un pomeriggio ne ho preparati due quindi proprio speedy!


L'idea di partenza era di procurarsi del pannolenci nero e giallo e cucire le righe. Poi dalla scampolaia ho scoperto questa stoffona pelosa già belleppronta e mi son detta che era un segno del destino. Così ho arraffato l'ultimo pezzetto rimasto, del pannolenci rosa, azzurro e nero e son corsa a casa tutta pimpante.

Avrete bisogno anche di un cerchietto per capelli che non usate più, da rivestire per le antenne. Un bottone automatico grandino, circa 50-60 cm di elastico, colla a caldo, fil di ferro e ovviamente forbici e filo per cucire.

Per semplificare la spiegazione ho preparato uno schemino, non so quanto sia utile ma io mi son divertita a disegnarlo così ve lo propino:

Bello eh!!!
Prima di tutto si prepara il CORPO dell'ape ritagliando un solo pezzo di stoffa larga quanto le spalle del bimbo più 15-20 cm. Per la lunghezza misurate la distanza tra le spalle e il punto sotto-chiappa del bambino aggiungendo 10-15 cm. Raddoppiate questa misura e avrete la lunghezza del tessuto necessario.
Piegate il tessuto con il diritto all'interno e cucite i fianchi lasciando due abbondanti aperture per le braccia.
Piegate il fondo all'interno, cucite e passate l'elastico increspando.

Questa stoffa pelosa non sfilaccia proprio come il lenci quindi non servono sopraggitti. Evviva!!!

Tagliate l'apertura per la capoccia, senza scavare troppo sul davanti. Piuttosto tagliate in verticale il dietro quanto basta e poi mettete un bell'automatico.
Le spalle si increspano con una filza larga così danno un effetto "rotondo" a tutto il costumino.

Foto dettaglio spalle-bottone:


Per le ALI preparate quattro sagome di pannolenci, accoppiatele due a due e cucite i bordi. Io ho aggiunto anche cuciture interne, così, per complicarmi un po' la vita. Se ne può tranquillamente fare a meno...
Fissatele al corpetto con pochi punti, in alto. Sono più belline se rimangono Svolazzanti!


Il PUNGIGLIONE è fatto ritagliando un cerchio di lenci nero del diametro di 10-12 cm e usandone uno spicchio pari a un terzo (vedi schema ). la parte restante non si butta ma si tagliuzza e si usa per imbottire il pungiglione dopo aver cucito i lati diritti e rivoltato. Posizionare sotto le alucce...


Infine le ANTENNE, forse la parte più noiosa da realizzare. Ho fatto una struttura con il fil di ferro fissandolo al cerchietto  con il nastro adesivo. Poi ho tagliato strisce di pannolenci nero e ho avvolto: prima intorno alle antenne e infine al cerchietto bloccando ogni tanto con un punto di colla a caldo.


La vostra piccola ape è pronta a volar via.

Le mie erano felicissime di ronzarmi intorno... manco a dirlo: rosa per lei e azzurro per lui!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails