mercoledì 19 gennaio 2011

Regali per me

Ieri, nonostante fosse il compleanno del maritozzo, sopra la cassetta della posta ho trovato un bel pacchettino... per me. Entro in casa, lo apro con curiosità e in un attimo nella mia cucina si verifica una invasione di gufi ciccioni!
Evviva! E' il regalo del giveaway di Barbara che io (insieme ad altre fortunate eh!) ho vinto! Tanti gufettini in versione calamita, adesivo, calendario, spilla (subito arraffata da Pietro appassionato di gufi) che porteranno un mare di fortuna per questo nuovo anno... e poi una bellissima allegrissima casetta-portachiavi ovviamente confezionata a mano dalla mitica Speedycreativa...
Che dire? 
GRAZIE BARBARA!!!


Poi...
Poi sempre a proposito di regali che ho ricevuto di recente... per Natale ho partecipato allo scambio organizzato da Daniela.
La mia abbinata, Simona, è capace di creare piccoli capolavori minuscoli e ci mette una passione tale, nel far nascere le sue opere, che sinceramente non vedevo l'ora di scoprire le sorprese che mi avrebbe spedito...
ecco... il pacchetto è arrivato APERTO!!! Quanto mi sono arrabbiata!!!! All'interno ho trovato un segnalibro di stoffa cucito da Simona e una calamita a forma di libro, meravigliosamente piccolo e perfetto, con tanto di rilegatura in piena regola. Non c'era neanche un bigliettino, anche quello hanno preso... oltre ad altri pensieri per me, come Simona mi ha poi confermato... Ma quanto ci sono rimasta male! Questa persona che neanche conosco mette tempo ed energia per fare con le proprie mani dei doni per me, per me!, e qualche ******* pensa di avere il diritto di farli suoi... apre un pacchetto senza neanche conoscere il contenuto...maddechè???...e neanche il biglietto mi lasci?
Mi è dispiaciuto tanto, all'inizio non avevo il cuore di dirlo a Simona, poi ho immaginato che le facesse piacere avere notizie... certo c'è rimasta male anche lei... LADRO BASTARDO!!!!! Chiunque tu sia hai iniziato l'anno con una bella serie di accidenti! TIE'!


Poi...
Poi, sempre a proposito di cosine ricevute...
BASTA!!! direte voi!
...e invece no, invece vi dico che la scorsa settimana ho avuto il piacere immmmmenso di conoscere quella squinternata della Daniverdesalvia. E in un tripudio di bla bla bla e ahsi-maddai-comeno-anchete-ancheio-ecc, oltre a scoprirci molto affini mi son ritrovata tra le zampe questo bel pacchettino salviesco e anche salvioso...

 ...e davanti a un cappuccino (da lei offerto tra l'altro, grazie Dani a buon rendere!) ho snocciolato fuori dal sacchettino queste meraviglie di bottoni superartigianali fatti dalla geppetta in legno di ulivo.
Ora sto meditando sui possibili utilizzi... qualcosa che ne sia degno!


 E la salvia del pacchettino? Quella è stata degna accompagnatrice delle mie polpette, la sera stessa, a cena...
Dani, un t'arrabbiare! Qui un si butta via nulla, di questi tempi!


Andate a trovarla in Rue de la Brocante, vi saprà conquistare!

martedì 18 gennaio 2011

38... e non sono pochi neanche questi!

Oggi, 38 lontani lontanissimi anni fa, nasceva nientepopodimeno che questo pezzetto di bambino.

Che musino tenerino... da morsicarselo tutto!


 Ecco, questo fagiolo piccino piccino è diventato un omaccione grande e grosso nonchè MIO MARITO!!!

E come non innamorarsi di un tipo che già in tenera età dimostrava grandi doti al volante sfrecciando su bolidi niente male!?

  
Ma soprattutto, come non perdere la testa per look come questo? Meraviglioso, così disinvolto, così sicuro di sè... il faccino, come sopra, è tutto un programma!!


BUON COMPLEANNO AMORE MIO!!!

lunedì 17 gennaio 2011

97... e si che sono tanti!

Oggi la mia nonnina Amelia compie 97 anni. Le faccio tanti auguri, un milione di auguri, a questa nonna piccina piccina che ha cavalcato quasi un secolo di storia e che io adoro abbracciare e baciare e coccolare.
La sento preziosa, la sento nel cuore rimpiangendo di aver scoperto questo affetto speciale un po' tardi.

Nonna mia, mille auguri a te, rimasta unica radice di un albero tanto grande e tanto bisognoso e desideroso di acqua e linfa e vita per sopravvivere!


 Buon compleanno nonnina cara, dispensatrice generosa di energia, di sorrisi e di allegria, amante della compagnia, delle canzoni, della vita, sempre. E' stato così bello festeggiarti, ieri, tutti insieme!



Perdonatemi se sono assente, è un periodo un po' così. Ci sono giorni in cui ogni cosa mi pare pesante e faticosa, in cui faccio progetti per poi subito smontarli, e ne faccio altri e smantello anche quelli.
Sento il bisogno forte di abbracciare i miei bambini, di vederli felici, sentirli ridere, stare con loro. Ho voglia di sole, ho bisogno di luce, di uscire, di sentire voci e parole, di perdermi tra le persone, di condividere.

Un po' come quando hai addosso un maglione con il collo troppo stretto.
Certo, respiri lo stesso. Però che fatica!

Cavolo, quando finisce questo inverno? Possibile che ogni volta mi faccio fregare!?

giovedì 6 gennaio 2011

Befana ieri, befana oggi...


Fin da quando il marito Filippo non era ancora marito ma semplicemente il mi' moroso, abbiamo festeggiato la Befana nella casina in campagna della mia famiglia.
Reclutavamo a rotazione una coppia di amici e il giorno prima armati di spesa e bagagli eccoci nel nostro piccolo rifugio, con le calze ben nascoste in fondo alla valigia, pronte a saltar fuori nel cuore della notte e accucciarsi davanti al camino.
Ci sembrava un rituale molto romantico che trasformava questa ricorrenza in un giorno di tenerezza.
Ogni anno mi divertivo a confezionare la calza da regalare, ogni anno cercavo qualcosa di nuovo.
Alcune delle calze che negli anni ho preparato per il mio amore le ho conservate e ancora le tengo con cura, sono ricordi che in un certo senso annullano il tempo che è trascorso, che abbiamo condiviso, e a pensarci oggi mi accorgo che è un tempo ormai considerevole... ehhhhhh...(sospiro)...

Questa è la prima del 1995 (ebbene si!), fatta di feltro con i primi rudimenti di cucito... e tanta colla per le applicazioni. Tenerissima, mi vedo ancora lì a ritagliare orsacchiotti e stelline...


 Nel 1996 ho avuto una fase "elegante". Raso e velluto blu con nome ricamato a punto croce. Una sciccheria.

 Siamo al 1997 e dovevo avere problemi mentali... patchwork di micro quadretti imbottito e trapuntato. La macchina da cucire non aveva più segreti, ero già una sewing-addicted! Maxi bubboli argentati completavano l'opera, e scusate se è poco!

 Inizia la fase "lanosa". Bisognosa di sperimentare mi lancio nel crochet e la calza annuale non la scampa... uncinetta di qua, uncinetta di là ci scappa anche la calza uncinettosa con tanto di micro toppine granny.
Siamo al 1998...

 Eccoci al 1999. Ancora lana, forse inconscio bisogno di morbidezza e tenerumi? Ma siccome è vietato ripetersi dal crochet si passa al tricot con ricami tipo maglione da sci.
Attenzione. Non avevo idea di quanto fosse elastica una calza fatta ai ferri: per riempirla ricordo di aver svaligiato il reparto schifumi del supermercato!


 L'anno 2000 è andato smarrito. Ricordo una fase di purificazione dal ninnolo, cui ha corrisposto una calza di juta molto spartana ma assolutamente easy-chic...

2001. Siamo ancora in un trend di semplicità ma in cui il colore fa da padrone.  Tanti nastri di gros-grain cuciti insieme e nasce questa calzona che sembra uno scarpone.

Poi ad agosto ci siamo sposati... e le nostre calze hand made si sono trasformate in un calzino comprato( fortunatamente nuovo!) da appendere al camino del nostro nido. Evvabbè...

Quest'anno siamo tornate alle origini, per il luogo e per le calze artigianali, preparate dai bambini con un mio piccolo aiutino... ci siamo divertiti a disegnarle: Hello Kitty per la Marghe e Wall-e per Pietro (nella calza di Pietro se vi impegnate riconoscerete Eve chiusa e aperta nel riquadro di sopra, la piattolina nel quadratino centrale, Wall-e chiuso e aperto con piattola nel riquadro in basso).


 E stamani queste due calzette erano piene di dolcezze-schifezze e i bimbi erano contenti perchè dentro non c'erano cipolle ma un pochino di carbone dolce si...
Questo vuol dire che la signora Befana legge i messaggi appesi al camino!



Grazie Befanina, sei stata molto generosa!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails