martedì 30 agosto 2011

Lana rosa

La lana è la meravigliosa Lana d'Abruzzo di Roberta.
Il colore era un bel crema naturale.
Un bagno lungo una notte nel sambuco e la crema diventa rosa.
Attendo consigli per l'utilizzo, perchè, diciamo la verità, mi è venuta un po' voglia di climi autunnali, di stare sul divano con la copertina, bere un tè bollente alle cinque...


Ri-aggomitolata e pronta per la trasformazione.


E voi? Avete dei trucchi da svelarmi per colorare con la natura? Sono curiosa...

15 commenti:

  1. complimenti per il blog , è veramente bellissimo

    RispondiElimina
  2. se non ricordo male, Poppy pubblicò una serie di consigli per le tinture naturali, e credo che anche Veggie, la Regina del Sapone, possa aiutarti.
    Ciaooo!

    RispondiElimina
  3. che meraviglia questa tinta naturale!^_^

    RispondiElimina
  4. io da piccola mi divertivo a tingere la stoffa con il thè...
    Per la lana... io ci farei un bel berretto... un baschetto rosa con abbinati degli scaldamani... Io al momento sto lavorando su un nuovo maglioncino per Davide... procedo lenta.. è ancora estate.. mi rimane difficile..ed a te?
    un abbraccio grande cara...

    RispondiElimina
  5. Uh guarda... ti ho trovato pure un modellino con le istruzioni da seguire per realizzare il baschetto... http://blog.leiweb.it/hobby-e-casa/2009/11/27/basco-a-maglia-legaccio-uno-schema-in-italiano/
    potrebbe essere un'idea!

    RispondiElimina
  6. ciaoo
    che bell'esperienza deve essere
    ti sarai diertita tanto
    su un blog, quello di Babi se nn sbaglio, lessi un suo esperimento con il cavolo rosso.....orripilant però...pr l'odore scrisse

    con il thè il caffè
    e altre cosucce simili si colorano le stffe, puoi provare con le stesse cose per la lana
    ciaoooooo

    RispondiElimina
  7. Ciao fede se ti va di partecipare devi semolicemente farlo insieme a me!!! Io poi ogni gg indichero' i link di chi partecipa!!! Dai !! Stai con me... Sara' bello vedere come ognuno di noi interpreta le varie idee

    RispondiElimina
  8. Ma sai che è venuta proprio bene? La tinta è molto femminile e delicata. Io sono negata per la maglia e so fare solo cose elementari ma direi che un maglioncino sarebbe bello oppure dei guanti senza dita oppure degli scaldamuscoli un po' anni '80 che ne dici? ;-)

    RispondiElimina
  9. si, un grande urrà per la Salvia, sono stata benissimo, e conoscervi una gioia ^__^... bacio bacio

    RispondiElimina
  10. Veramente una giornata piacevolissima ieri dalla Dany! Che bella tonalità di rosa è venuta la tua lana...io ci farei una sciarpona tipo poncho, perfetta per stare al calduccio sul divano sorseggiando tea caldo!

    RispondiElimina
  11. Dopo il caldo di ieri sul bellissimo Poggio della Salvia... mi è venuta voglia di plaid anche a me! ;)

    a presto
    Gallina

    RispondiElimina
  12. Grande Federica....ti immaginavo proprio così....sono stata felicissima di averti conosciuto....Baci e apresto

    RispondiElimina
  13. Felicissima di averti conosciuta !!
    Spero di rivederti presto !!
    Siamo uscio e bottega !!
    Baciotti
    Angela

    RispondiElimina
  14. Sicuramente un buon fissativo è l'allume di rocca o anche il cremore tartaro (li trovi in farmacia), un po' per tutti i colori naturali.
    - carota per il giallo
    - barbabietola rossa per un bel viola
    - prezzemolo (che spesso invade il ns orto) per il verde
    - fondi di caffè per il marrone
    - tè nero per l'ecrù
    Che ne dici?!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails