mercoledì 6 luglio 2011

Tortine di pasta frolla: ricetta

Come si passa il tempo in un pomeriggio di pioggia torrenziale, con due bambini annoiati costretti tra le mura domestriche?
Semplice: si strogola in cucina!
Il venticello che entra dalle finestre aperte fa sì che si possa accendere il forno senza raggiungere temperature tropicali... allora decidiamo di fare una torta, anzi una crostata che manipolare la pasta frolla è sempre un gioco piacevole e le manine poi hanno un delizioso profumo di zucchero e burro...alla fine la crostata si trasforma in tante crostatine, realizzate usando gli stampini per i muffin dopo averli unti col burro e infarinati.
La marmellata è di lamponi bio, ma, lo ammetto, anche qualche tortina con la nutella...


La pasta frolla l'ho fatta seguendo la ricetta che l'amica Paola mi insegnò tempo fa e che da allora non ho più abbandonato: morbida e friabile, una delizia! La uso per le crostate, per la base della torta di frutta, per i biscotti, con doppia dose per la torta della nonna...

PASTA FROLLA della PAOLA

150 gr di ZUCCHERO
+
1 UOVO e 1 ROSSO

lavorare bene con il mestolo di legno

+
300 gr di FARINA
+
120 gr di BURRO ammorbidito

lavorare ancora incorporando tutta la farina

+
1/2 CUCCHIAINO di LIEVITO

impastare velocemente e mettere in frigo una mezz'oretta.

Si cuoce a 160°-180° a seconda del vostro forno. Attenzione che lievita un po' quindi occhio agli spessori, stendete abbastanza sottile! E ricordatevi che la pasta frolla è cotta appena inizia a dorarsi: anche se sembra morbida si secca quando si raffredda fuori dal forno!





1 commento:

  1. Non ho mai fatto tortine con la pasta frolla,ma dalla foto sembrano squisite, dovrò provare!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails