sabato 9 ottobre 2010

Vi piacciono le mandorle?

Se la risposta è SI allora non perdetevi questi pasticcini che io ho scoperto questa estate preparati da mano esperta... mi hanno stregato, al solo pensiero mi aumenta la salivazione... slurrrrp!
Sono due ricette diverse ma molto simili, un tipo con le patate (si si proprio le patate) che rimangono più morbidini dopo la cottura e un tipo con l'albume d'uovo che risultano più croccanti (ma sempre morbidini).


Ricettina n° 1:  PASTICCINI ALLE MANDORLE CON I PINOLI

150 gr. di MANDORLE
150 gr. di PATATE LESSATE
150 gr. di ZUCCHERO
1 ROSSO D'UOVO
PINOLI  a volontà

Mettete nel mixer le mandorle e un cucchiaio di zucchero e frullate. Schiacciate le patate, unite le mandorle frullate e il resto dello zucchero e mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo. L'olio contenuto nelle mandorle provvederà a rendere l'impasto un po' molliccio...ma così deve essere.
Mettete la carta forno sulla placca e con un cucchiaino fate delle montagnette di impasto, poi con un po' di pazienza ricoprite ogni monticino con i pinoli che vi si appiccicheranno alle dita e vi arrabbierete... ma così deve essere.
Adesso mettete in frigo: più tenete in frigo e meglio è, se potete preparate l'impasto la sera e aspettate tutta la notte. Io naturalmente ho aspettato solo qualche ora ma sono venuti buoni lo stesso...
Prima di infornare spennellate con il rosso di uovo sbattuto con un cucchiaino di latte.
FORNO  150°-160° per  20 MINUTI circa. IMPORTANTE: FAR RAFFREDDARE NEL FORNO


Ricettina n° 2:  PASTICCINI ALLE MANDORLE SENZA PINOLI

200 gr. di MANDORLE
120 gr. di ZUCCHERO A VELO
1 ALBUME LEGGERMENTE SBATTUTO
1 CUCCHIAINO DI ACQUA DI FIORI D'ARANCIO
POCHE GOCCE DI ESSENZA DI  MANDORLE

Frullate le mandorle con un cucchiaio di zucchero poi unite il resto dello zucchero, l'albume e le essenze. Fate dei salsicciotti di impasto che avrà la consistenza della pasta da pizza, tagliate in piccole parti uguali e fatene delle palline che metterete sulla placca con la carta da forno. Aggiungete una mandorla al centro di ogni pallina e infornate (questa volta senza aspettare, alè).
FORNO CALDISSIMO 200°-220° per 8-10 MINUTI.
Cospargere di zucchero a velo.


Io li ho preparati per la festicciola di domani per il comple della Marghe... anche se il piluccamento è continuo e incessante... ancora uno... dai, uno solo... l'ultimo... l'ultimissimo...

9 commenti:

  1. secondo me sono squisiti!!!brava!!!!
    a presto

    RispondiElimina
  2. Assolutissimamente da provare entrambe le ricette! sisisi subitissimo ... domani provo con la prima versione.
    Ciao e buona festa per la tua piccolina.

    RispondiElimina
  3. Mamma che buoni..... si si.... sicura ti rubo la ricetta!!!! Mamma che buoniiiiiiii...........!!!!!!
    Grazie grazie grazie....

    p.s. basta.... hai detto che era l'ultimo!!! Mettilo giù!

    RispondiElimina
  4. Caspita! ... se me li presenti così, mi tocca "per forza" provarli! ;-D

    RispondiElimina
  5. a me non piacciono le mandorle. Io le ADORO! Mi pare di sentire il profumo... mmmmh...

    RispondiElimina
  6. Proprio ieri pensavo.. è Autunno.. è il momento giusto per preparare un pò di biscottini...
    Grazie per la ricetta! Sicuramente da provare!
    Buona domenica a tutti voi Federica e tanti dolci auguri di buon compleanno alla piccola Margherita!

    RispondiElimina
  7. buonissimeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  8. Ecco: mi è venuta voglia di dolce!
    Sembrano proprio superbuoni. Ti rubo la ricetta:-)

    RispondiElimina
  9. Uffiiiiiii....
    Ho provato a fare i secondi... ma mi si sono bruciati!!!
    Ma tu hai il forno ventilato? Perchè io ho messo a 220 ventilato e dopo 6 minuti era già bruciati sotto!
    Uffi uffi.... ci riproverò!!!!

    p.s. grattando via il bruciato però sono buonissimi!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails