giovedì 7 ottobre 2010

Per S.

Stasera accenderò una candela. E dirò una preghiera.
Per lei, per Sarah.
Perduta nell'assurdità di questo mondo dove a volte ogni parola annienta il suo significato.

3 commenti:

  1. Sono con te sia nella preghiera che per la candela,pregherò perchè gli angeli l'accompagnino e le facciano dimenticare quello che ha passato.
    A noi resta l'assurdità di questo gesto.
    Letizia

    RispondiElimina
  2. Non ci sono parole davanti alla follia umana.
    Povera bambina, poveri genitori.

    RispondiElimina
  3. Sara perchè si chiama come mia figlia, sarà perchè da quando sono mamma sono più apprensiva, ma questa storia mi ha lasciato sbalordita e schifata.Non ci volevo credere.
    Mi unisco alla preghiera...

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails