mercoledì 2 settembre 2009

GRAZIE E DOLCEZZE

Un po' di tempo fe la dolce Snezana, mamma deliziosa e disegnatrice bravissima, mi aveva assegnato un premio... questo qui...

Io non posso far altro che ringraziarla di cuore scusandomi immensamente per il ritardo mostruoso con cui scrivo questo post. Scusa scusa scusa... e grazie grazie grazie!


In queste settimane campagnole, oltre che a passeggiate, giochi, sogni e colori, mi sono dedicata all'arte della pasticceria: ho imparato a fare le pesche all'alchermes, quei dolcetti rossi e zuccherosi che fanno bella mostra di sè nelle pasticcerie ma che per i miei gusti sono troppo liquorosi... preparandoli da sola posso decidere quanto liquorino usare e soddisfare il mio palato esigente.

La ricetta è semplice, ci vuole solo un pochina di pazienza per la preparazione.


PESCHE ROSA ALL'ALCHERMES


500 gr di FARINA


250 gr di ZUCCHERO


3 UOVA intere


100 gr di BURRO


SUCCO di un LIMONE


1 bustina di LIEVITO


Impastare tutto bene bene fino ad ottenere una specie di pasta frolla. fare delle palline del diametro di una moneta e cuocerle un quarto d'ora a 180°. In forno lieviteranno e il lato appoggiato alla carta forno si schiaccerà leggermente.


Quando saranno fredde unitele due a due usando la NUTELLA come colla. Se avete tempo potete anche preparare della crema pasticcera ma occhio: deve essere densa altrimenti non si attaccano!


Adesso bagnate le pallette nell'alchermes tenendocele qualche secondo. Io l'ho usato diluito con l'acqua perchè i liquori forti non mi piacciono e così alleggerito è più gradevole.


Infine cospargete i dolcetti con zucchero semolato.


Fatto. Più lungo a dirsi che a farsi. Con questa dose si ottiene una discreta quantità, un bel vassoietto, non le poche della foto! E lo stesso impasto si può usare per fare dei deliziosi biscottini secchi ,magari aggiungendo pinoli o gocce di cioccolato o uvetta... io li ho fatti oggi!


Bene... anche oggi giornata finita o quasi... io senza Pietro mi sento come se mi mancasse un braccio. Ancora un giorno. Venerdì corro ad abbracciarlo!


14 commenti:

  1. Bentornata!
    Sai che anche da noi li facciamo? Li farciamo con la marmellata o con la nutella e poi ad ogni pesca disponiamo le foglioline dell'albero dei mandarini, sembrano dei frutti veri!
    Ciao,
    Amalia

    RispondiElimina
  2. Bentornata Federica!!!
    :-)
    finalmente dopo tanta assenza.. ma hai fatto bene a staccare sai?
    Complimenti... i tuoi dolcetti sembrano proprio buonissimi!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Capisco...forza che manca poco a venerdì !!,ciao,Rox

    RispondiElimina
  4. Wooow!!! Anche da noi si fanno le pesche all'alchermes... soprattutto quando c'è una festa di compleanno o altre feste con buffet... :) sono buonissime!!! Complimenti per il premio anche se in ritardo!!! :) Lena

    RispondiElimina
  5. Bentornata!!!
    Dai che manca solo un giorno!!!!!

    un bacio, paola

    p.s. ma sei bravissima! io non ce la posso fare ...

    RispondiElimina
  6. Bentornata Federica...
    che bello rileggerti... e poi con queste buonissime ricette! Brava....!
    Spero che questo mese e più ti abbia rigenerata!
    Ora aspettiamo tanti nuovi post...
    Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  7. Federica,bentornata,grazie di essere passata da me!Questa ricetta e buonissima,voglio provare a farlo questo dolce,però non ho capito che tipo di liquore posso usare?

    RispondiElimina
  8. Ciao Federica,
    ieri ho scoperto per caso il tuo blog....e mi è piaciuto molto!
    D'ora in avanti "sbircerò" frequentemente!
    A presto!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte per gli auguri di buon rientro...vi sbaciucchierei volentieri!

    Nena: il liquore si chiama proprio Alchermes, è usato in pasticceria ed è inconfondibile perchè è rosso fuoco!Lo trovi anche nei supermercati! Bacini!

    Catarina: anche io ho sbirciato da te...e continuerò a farlo!

    RispondiElimina
  10. E io copiooooo !!! :))) Ciao Vania

    RispondiElimina
  11. MMmmm che bontà! Magari riuscissi a farli! Non so neanche mettere la Nutella sulle fette biscottate senza romperle!
    Ciao ciao.

    RispondiElimina
  12. uuu queste pesche mi piacciono..grazie della ricetta
    MR

    RispondiElimina
  13. passo di qui per un abbraccio veloce :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails