giovedì 12 febbraio 2009

ADESSO BASTA!

Ho cambiato la pediatra per i bimbi.


Ero stanca di avere a che fare con una signora che non era MAI reperibile, ogni volta era un lamentarsi per un motivo o per l'altro, trovarsi di fronte sempre una sostituta diversa.

Penso che quando ci sono bambini malati di mezzo ci sia poco da scherzare. E anche con la preoccupazione delle mamme. Quando ho portato Margherita che aveva un mese di vita e respirava male e con fatica mi sono sentita dire che ero IO troppo apprensiva e mi inventavo le malattie. Dopo averla visitata disse che la bimba non aveva niente, solo un po' di muco nel nasino. Stia tranquilla signora...la bimba cresce poco...ma le dà abbastanza da mangiare?

EEEEHHHHH!!!!!!

La sera stessa ero con la bimba da un dottore a pagamento. Per scrupolo le ha fatto fare una radiografia... la mattina dopo eravamo ricoverate all'ospedalino con diagnosi BRONCOPOLMONITE.
Non aggiungo altro.
Questa qui non ci ha più visto, ovviamente.
L'altro giorno ho saputo che una dottoressa brava cui davo la caccia da un po' aveva dei posti liberi. Non me la sono fatta sfuggire.
Disponibile, cordiale, competente, umana, scrupolosa. Un'altra storia.

Mi chiedo perchè se uno non ha più voglia di esercitare un lavoro che comporta grandi responsabilità non se ne sta a casa? Perchè non si chiude in un ufficio tra le carte dove non ha a che fare con la gente? Perchè non riconosce i propri limiti?

In ogni caso adesso sono più tranquilla: ho una persona di cui mi fido, che al bisogno viene a casa e non devo spendere una fortuna per ogni raffreddore.

I bimbi sono di nuovo malati. Pietro ha la bronchite. Asilo sospeso almeno fino a Pasqua. La Margherita si sta dando da fare per non essere da meno.

Io sono stravolta, sull'orlo dell'esaurimento. Mi ero illusa che questo inverno schifoso pieno di malanni fosse terminato.

Ci ha voluto fare quest'ultimo (speriamo) regalino.

15 commenti:

  1. Ma lo sai che queste cose fanno arrabbiare anche me! La salute è un bene prezioso.. va preservata... Ci sono troppi medici che prendono le cose troppo alla leggera.. a volte curando nel modo giusto un piccolo malanno si evita di prendere uno molto più serio... Hai fatto benissimo a cambiare dottoressa... Sono sicura che il tuo istinto ha scelto bene!
    :-)

    RispondiElimina
  2. Coraggio passerà un bacio ai cuccioli

    RispondiElimina
  3. Mi dispiace per i bambini... :(

    Se penso alla pediatra, e anche solo al mio pediatra, mi sale un po' di rabbia, perché io ne ho già cambiati due, ma sono purtroppo molto simili.
    Quelli più bravi vanno pagati, altrimenti sono già pieni.
    Una mia amica ha partorito a ottobre, e ha trovato l'unico pediatra libero del paese, che le ha fatto SMETTERE l'allattamento al seno, in favore di quello artificiale. Senza parole. Le ha persino consigliato quale marca di latte usare. Fai tu.

    Un bacio ai piccoli.

    RispondiElimina
  4. UHm non parliamo di dottori.... in questi giorni ho conosciuto un primario che strozzerei con le mie mani! Ti giuro... già l'argomento da trattare era un po' delicato, questo aveva un'arroganza nei modi!!!! Va beh... cmq... scusa per lo sfogo! Hai fatto benissimo a cambiare.... i dottori per prima cosa devono metterti nella condizione di fidarti di loro..... se non ti fidavi hai fatto benissimo...
    Un dolce abbraccio ai tuoi bambini malaticci!!!!

    RispondiElimina
  5. Lo dico sempre che qualsiasi professione che come scopo ha la cura di un essere vivente deve essere sostenuta da una VOCAZIONE. Siano essi pediatri, educatori o veterinari.
    Immagino non sia facile. Ma un MINIMO di predisposizione al rapporto umano potrebbe compensare, forse, in minima parte, anche una professionalità non eccelsa.
    Detto questo, auguro a te e ai tuoi splendidi cuccioli tanta tanta serenità!

    RispondiElimina
  6. Ciao, non parlarmi di malattie , io da settembre che Valentina ha cominciato la materna sarà andata 20 gg, sempre tonsille infiammate, per fortuna io ho la pediatra ok. A presto Vania e buona guarigione, anzi speo siate gi guariti !! :))

    RispondiElimina
  7. dai mi raccomando resisti...e tieni duro hai fatto benissimo con quella cema della dottoressa...forza! un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ti auguro che questo sia l'ultimo "regalo" invernale...
    Vedrai che con l'arrivo della primavera anche i tuoi bimbi rifioriranno!
    In bocca al lupo, e un bacione

    RispondiElimina
  9. Anche io ho cambiato pediatra. Prima andavo da una (si dice) molto brava. Il problema era che non rispondeva MAI al telefono. MAI. Bisognava andare da lei di persona, con la bimba, soltanto nei giorni di ricevimento.
    Anche io ho detto basta.
    Ora vado da uno a pagamento, un pediatra "storico" della mia città. Era il pediatra di mio marito.
    Mi trovo benissimo. Lo rintraccio sempre, e ogni volta mi tranquillizza.
    Simili lussi non hanno prezzo!

    RispondiElimina
  10. hai tutta la mia comprensione, io sono tra le fortunate che hanno trovato una brava pediatra, ma se ne sentono troppo i giro, auguroni per i tuoi bimbi, ciao Marina

    RispondiElimina
  11. io rimango allibita ogni volta che richiedo un certificato medico per la riammissione all'asilo. ieri ad esempio me l'ha fatto la segretaria. l'ha fatto firmare ad un altro medico (è uno studio associato e in quel momento non c'era la mia pediatra) ma mi credete che mio figlio non era presente e pertanto non è stato minimamente visto nè visitato?
    che valore ha dunque quel documento?

    RispondiElimina
  12. Ciao cara, come state?
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  13. certi individui dovrebbero proprio cambiare lavoro!
    Almeno ora hai una persona di fiducia a cui affidarti..
    Vi auguro una pronta guarigione. baci

    RispondiElimina
  14. Ciao, come vanno le cose? Sono guariti i piccolini?
    L.

    RispondiElimina
  15. quanto ti capisco la mia mi ha criticato perchè le ho portato la piccola con 37.5 di febbre da soli 2 giorni .... innanzitutto non era 38 e poi almeno 3 giorni dovevano essere .... ma la mia bimba ha 5 anni ormai la conosco e so che il febbrone è molto difficile che le venga anche se ha qualcosa di complicato..... dopo la sgridata l'ha visitata aveva una brutta otite quindi antibiotico .... il giorno dopo sono andata a cambiare con uno che non conoscevo l'unico disponibile ma sicuramente qualsiasi altro era meglio di lei..... sono stata fortunata ora ho un dottore meraviglioso che i miei bimbi adorano....alla faccia di chi non ha voglia di lavorare e di chi dovrebbe con amore prendersi cura di queste creaturine non far dannni.... un abbraccio

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails