lunedì 24 novembre 2008

VOGLIA DI TENEREZZA



Sarà la pioggia, sarà il freddo polare appena arrivato, sarà il Natale che si avvicina a grandi passi, sarà quel che sarà fatto sta io oggi ho un gran bisogno di coccole tenerose. Sulla scia del temporale di stanotte ho colto l'occasione per non mandare Pietro all'asilo. Me lo tengo qui a casa, al calduccio del nostro nido alla ricerca di intimità. Con lui e la nostra paperina. Sento a momenti l'esigenza forte di passare del tempo speciale con i bambini, tempo impiegato a non fare niente, semplicemente a giocare, rotolarsi nel lettone adorato, abbracciarsi, farsi le coccole insomma. E che malinconia al pensiero che loro di questi momenti per noi adesso così preziosi non ricorderanno che frammenti. Li conserveranno nel cuore,certo; diventeranno le persone che diventeranno anche in virtù di questi attimi, di questo "flusso di sentimenti" che li coinvolge ora che sono così piccoli. Ma le cose che si perdono sono così tante, che peccato! Cos'è, amore disperso? Non lo so, ma la giornata di oggi è stata deliziosa e di amore piena! anno felici

Bisognerebbe avere un "album fotografico del cuore" infinito, che possa contenere tutti i ricordi, tutti tutti anche quelli piccolini, che ci rendono felici!

Sono malinconica in questi giorni, non negativa ma malinconica sì. Passerà. Intanto cerco di acchiappare tutti i "tenerumi" che mi capitano a tiro...

5 commenti:

  1. Amore disperso? Amore concentrato, vorrai dire.

    RispondiElimina
  2. Hai ragione... ci vorrebbe proprio un infinito album di ricordi! E che ricordi... l'infanzia è il momento più importante della propria vita e purtroppo ne rimangono solo dei brevi flash!
    Se un giorno riuscirò a diventare mamma... scatterò miliardi di foto! I miei si sono separati quando avevo solo due anni... e purtroppo mi ritrovo pochissime foto di quando ero piccola! Addirittura con mamma e papà insieme ho solo un'unica foto del mio battesimo... un cimelio!
    Cmq... grazie per il commento che hai lasciato nel mio blog. Una dolce carezza anche a te, sperando ti renda meno malinconica....

    RispondiElimina
  3. Tutte donne qui?
    Vorrà dire che mi tocca riequilibrare l'evidente scompenso.
    Ciao da Freddy el Pinacomedier da Roma.
    PS io ho tre figli e quello che scrivi sul tuo blog è veramente dolcissimo e condivisibile... compresa l'inkazzatura di quando ti hanno rubato la borsa di finta pelle :-)

    RispondiElimina
  4. Rossana- Concentrato in quel momento e disperso nel corso di una vita...a seconda dell'umore!

    Claudia- Le foto,certo belle da rivedere,sono solo ricordi visivi.Poi ci sono i suoni, le canzoni, le prime parole e i profumi e gli odori(anche quello di cacca!)che si perdono nel fluire del tempo...
    Mi auguro che tu stia meglio.

    El Pinacomedier- Benvenuto El Pina! Gli uomini sono pigri, troppo faticoso spippolare una tastiera!:) In realtà commenti maschili sarebbero ben accetti.Quindi a presto. Non mi ricordare la storia della borsa... mi viene il nervoso di mattina!

    RispondiElimina
  5. tenerissima l'idea dell'album fotografico del cuore! Mi piace molto il tuo blog e anche io ho una micia, bigia come il tuo! ciao Marina

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails